Alloggiare a Maiorca in una finca

Acqua trasparente

tramonti esagerati

Maiorca è la più grande delle Baleari, capostipite di un gruppo di isole spagnole famose per le calette di acqua turchese, tramonti esagerati e caldissima ospitalità. Alloggiare a Maiorca è molto semplice per il grande numero di strutture ricettive, adatte ad ogni gusto, possibilità e necessità. Puoi iniziare il tuo viaggio alla scoperta dell’isola da Palma, la capitale, visitando i luoghi storici, i negozi della via principale, Passeig del Born, e pranzare nei ristorantini nascosti nei cortili ombrosi. 

Luoghi meravigliosi

ma dove alloggiare a Maiorca?

Ma questo è solo l’inizio: puoi esplorare senza pericoli o difficoltà ogni angolo nascosto di Maiorca a cominciare dai villaggi di Valldemosa o Sòller. Oppure puoi visitare i meravigliosi giardini di Son Marroig Pollenca, Deià o le baie incontaminate di Alcùdia. Puoi decidere se lasciarti andare all’esplorazione o alla dolce e comoda vita di un beach club. Lo stesso vale per l’alloggio. Dove alloggiare a Maiorca? Hai numerose scelte, io ti presento le fincas.

Cosa sono le fincas

perché sceglierle?

Le fincas sono eleganti ville di campagna dall’architettura barocca e Moresca. Si tratta spesso di antiche dimore nobiliari o case di campagna completamente ristrutturate concesse in affitto ai turisti, spesso corredate da patios rigogliosi e piscina. Solitamente sono circondate da terreno piantumato e quindi assicurano il massimo della privacy. Alloggiare a Maiorca in una finca significa avvicinarsi alla vera cultura dell’isola, perché puoi dormire in strutture che hanno una storia e la trasmettono attraverso gli arredi e i suppellettili. Si tratta di una forma di ospitalità  adatta ad ogni stagione perché Maiorca è splendida anche in inverno: offre clima mite, itinerari in bici e a cavallo e la spettacolare fioritura dei mandorli nell’entroterra.

Quando andare a Maiorca

i Vip preferiscono le fincas

Maiorca è mondana quanto le sorelle minori, molto frequentata tutto l’anno e piena di possibilità. Ma non è solo l’isola dei charter estivi: Maiorca è piena di turisti tutto l’anno e molti sono vip che hanno comprato o affittano le fincas sull’isola, come Pedro Almodovar o Brad Pitt e molti altri. Si garantiscono un soggiorno riservato nell’entroterra nascondendosi dagli sguardi dei curiosi. Tra gennaio e febbraio l’isla Blanca, così è chiamata Maiorca, esplode di fiori per la fioritura dei mandorli che spuntano da un cuore di terra rossa. E poi palme secolari, olivi, aranceti e bouganville. Tutto è più facile da assaporare se scegli di alloggiare a Maiorca in una finca mallorquinas, dove il tempo si dilata tra passeggiate, cucina genuina, itinerari in auto tra costa ed entroterra.

Dove alloggiare a Maiorca

dove cercare le fincas

Oltre agli alberghi sulla costa, puoi alloggiare negli hotel rural, case di villeggiatura delle famiglie benestanti trasformate in alberghi di campagna, nelle quali si affittano stanze o suite. Puoi scegliere gli agriturismi, spesso al centro di una vasta proprietà in cui sono stati ricavati alcuni appartamenti che offrono ospitalità dal sapore più rustico. Ma le fincas sono molto di più: sono isolate e al centro di terreni coltivati e profumati. Puoi cercare le fincas da affittare sui Airbnb, a prezzi onesti e con foto dettagliate, oppure tramite agenzie locali. Puoi anche partire e cercarle direttamente a Maiorca: le prime fincas le incontri partendo da Palma, sulla statale 711 che si insinua con curve a gomito tra aranceti e distese di ulivi. Se segui questa strada panoramica punteggiata di pini marittimi puoi vedere una serie di fincas pittoresche e affascinanti: case bianche o color terracotta, ombreggiate da cascate di buganvillee circondate da grandi giardini di palme e olivi secolari.  Alcune sono vecchie chiese o antichi mulini.

Spendere un po’ di più

per un’esperienza nuova

Se hai la possibilità di affittare una di queste meraviglie, le tue vacanze avranno un decorso diverso: dalla frenesia degli hotel del centro al frinire delle cicale nel silenzio dell’entroterra. Alloggiare a Maiorca ha immediatamente un upgrade: da pernottamento a esperienza.

Ti è piaciuto? Ti può servire? Pinnalo!

Share



36 Comments

Adoro questi posti alternativi rispetto ai classici alberghi dove dormire, mi fanno sentire più a mio agio e libera, soprattutto perchè mi sento più parte integrante del luogo che visito. Ottimo consiglio.

Reply

Anche io preferisco trovare una casa rispetto all’hotel. Mi sento più libera.

Reply

Ho trascorso un breve weekend a Maiorca è nella zona di Alcudia in un semplice hotel…però che mare!!! Devo assolutamente tornarci perché in pratica non vesti nient’altro che quella zona!

Reply

Maiorca vale un bel giro. Di spiagge meravigliose e mare trasparente ne troverai a mazzi.

Reply

Anche io preferisco quelle strutture agli hotel marocchini hanno sicuramente più fascino adatte a vacanze in movimento come piacciono a noi

Reply

Certo. Nessun orario e meno gente in giro.

Reply

Bel post!!! E soprattutto interessante e accattivante!

Reply

Grazie

Reply

Non ne avevo mai sentito parlare e mi ispirano molto! Sono solo preoccupata per i costi visti i nomi altisonanti che hano menzionato! Ma magari qualche occasione si riesce a trovare!

Reply

Ne trovi di ogni dimensione e prezzo. Anche su Airbnb.

Reply

Siii, ci voglio andare anch’io in una finca, che spettacolo devono essere, e poi Maiorca la devo proprio vedere

Reply

Le Baleari sono molto belle. Maiorca è grande e piena di sorprese.

Reply

Adoro le Baleari e Maiorca è davvero splendida ! Ho davvero dei bei ricordi sull’isola

Reply

Belle e vicine!

Reply

Hai vissuto davvero una splendida esperienza . Io poi, adoro le Baleari e Minorca la trovo splendida e incontaminata

Reply

In ogni vacanza devi scegliere se affittare una casa o andare in hotel. Le fincas sono le case di campagna tipiche ed è molto facile trovarne una.

Reply

Non avevo mai sentito parlare di fincas. Ma è stato molto interessante scoprire questa realtà così particolare. Magari una volta o l’altra soggiornerò anche io in queste strutture così particolari!

Reply

Sono un po’ l’equivalente delle nostre case di campagna. Alcune sono più spartane altre con piscine e splendidamente ristrutturate.

Reply

No vabbe, ho aperto l’articolo incuriosita da questo strano nome, e già vorrei essere in una finca! Questo è proprio il tipo di alloggio che preferisco, e viaggiando spesso con altre famiglie, credo abbia abbastanza spazio per tutti! E poi è un modo di inserirsi a 360 gradi nel tessuto del posto. Ottima tip di viaggio!

Reply

E ne trovi moltissime in affitto e a diversi prezzi.

Reply

Qualche tempo fa avevo visto su Instagram una finca (non ricordo però se era a Minora o a Ibiza) e mi sono innamorata all’istante. Non solo della struttura, ma proprio del tipo di soggiorno: gli ulivi, la quiete, il paesaggio. Come dici tu non è solo un pernottamento ma una vera e propria esperienza: un valora aggiunto per cui secondo me vale la pena di spendere qualcosa in più.

Reply

Ne ho viste di tutti i prezzi. Certo le vacanze prendono un’altra forma: gli hotel della costa sono un’altra cosa!

Reply

Un’idea meravigliosa! Non conoscevo l’esistenza di queste fincas (mai sentite nominare), ma adesso mi hai fatto venire l’acquolina. E pensare che io alloggiai in un postaccio…

Reply

Le trovi anche su Airbnb. Ce n’è per tutti i gusti!

Reply

Non conoscevo le fincas, ero stata a Maiorca da ragazza ancora con i miei genitori ed il turismo era diverso ai tempi ma tornerò in questa bellissima isola

Reply

L’isola è bellissima, comunque e dovunque tu decida di alloggiare.

Reply

Che meraviglia!

Reply

Grazie

Reply

You certainly visit some wonderful places ~ thank you for sharing 🙂

Reply

Thank you too!

Reply

Bellissime queste Fincas. Non le conoscevo assolutamente. Dev’essere un’esperienza unica soggiornarci. Mi piacciono questi posti che ti fanno scoprire e vivere il vero spirito del luogo.

Reply

Sono piene di storie e storia. Alcune hanno mobili e oggetti antichissimi.

Reply

Le fincas sembrano proprio le strutture adatte per me! Quando viaggio, adoro rilassarmi e vivere una vera esperienza locale! Quindi, non vedo l’ora di provarle!

Reply

Magari anche con amici, ma lontano dagli albergoni della costa…

Reply

Non conoscevo le fincas!! Sono. Stata a Palma due anni fa in occasione del mio compleanno… Feci una litigata pazzesca con il mio ragazzo perché si addormentò al tavolo mentre festeggiavano con amici che abbiamo rovinato l’intero weekend. Quindi direi che servirebbe tornarci….. Prima o poi

Reply

Non so se hai fatto pace con il tuo ragazzo, ma con Maiorca dovresti farla!

Reply

Aspetto la tua opinione!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: