Vi racconto la mia visita ad Hong Kong, tra hotel, mercati notturni e street food. Una boccata di oriente tra i grattacieli e i grandi hotel.

Nel nord vive una delle molte etnie del Vietnam. Sono i Tay, profondi e silenziosi come il blu dei loro abiti. Incontrarli ti riempie di emozioni e riflessioni.

Andare in Uzbekistan significa scoprire un paese romantico e misterioso, tra fortezze antiche e cupole turchesi. Un viaggio da favola tra storia e sorrisi.

L'antica medicina vietnamita: fa rabbrividire e ci parla di storia. Gli occidentali diffidano, i vietnamiti si scatenano in polveri e pozioni.

Vita dura per i piccoli monaci del Buthan: nessun desiderio, oggetto che distragga dalla pace interiore. La nostra pace invece, finisce dove inizia il cellulare.

Andiamo alle Maldive e visitiamo un' originale location per celebrare un matrimonio incredibile, nell'acqua, con l'acqua e sull'acqua.

Un cocktail a bordo di un treno storico, dove è possibile chiaccherare con Hercule Poirot mentre intorno scorre il panorama di un viaggio indimenticabile. Alla prossima fermata prendiamo l'Orient Express.

Non ci si fida, siamo prevenuti e diffidenti, ma lo street food è un buon metodo per immergersi nella vita e nella cultura di un popolo. Lo street food in Vietnam è spettacolare e poi è economico...

Share
Translate »