A MILANO PER L’EXPO CON STILE

hotel3

Un idea per la scelta dell’hotel dove pernottare, in occasione dell’Expo, soprattutto se siete viaggiatori sofisticati.

Sto parlando di uno dei grandi hotel gioiello di Milano, fatto per i nomadi contemporanei a caccia di emozioni di design.

Non fatevi trarre in inganno dall’esterno: un palazzo liberty che nasconde sapientemente all’interno un’esplosione di eclettico design.

il suo nome è The Gray, firmato dall’architetto Guido Ciompi e di proprietà del gruppo Sina Hotels, ed offre un alto tasso di divertissement.

hotel1

Qualche esempio: in alcune suite troverete una palestra privata, vasca con idromassaggio in camera, letti sospesi al soffitto, pareti con led che ne mutano i colori e, a dare il benvenuto, un’altalena-pouf in velluto rosso e shantung fucsia.

hotel

Le Noir, il ristorante al mezzanino con cucina internazionale, ha un décor total black, tavoli che scorrono su binari di luce e lampadari realizzati con posate in argento.

Cocktail fusion invece al bar, minima e raffinato come tutto l’hotel, tra divani in velluto rosso e tavolini in tessuto plissettato luminoso.

hotel4

Se non avete prenotato per tempo e volete fare una visita a questo particolare hotel vi consiglio un look adatto alla Milano da bere e un aperitivo sulla sua terrazza, ampia e piena di gente glamour: finger food e cucina mediterranea. Vi consiglio il mojito, ma uno solo!

Share



1 Comment

[…] ma vale la pena trattarsi bene almeno qualche giorno all’anno. E se coincide con un’esposizione mondiale è ancora più gradito. In fondo il costo è perfettamente in linea con il livello dei servizi […]

Reply

Aspetto la tua opinione!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: