BOA VISTA: IL CIRCUITO DELLE SABBIE

Ci sono le montagne erose dal vento, i villaggi e Sal rei, il paesone-capoluogo. Ma Boa Vista è soprattutto un’enorme spiaggia circolare e perfetta: 55 chilometri di bagnasciuga al largo del Senegal. Un terzo di quelli dell’intero arcipelago di Capo Verde.  Spiagge completamente deserte.

boavista5

Per i 2/3 di questo giro non c’è un ombrellone, un bar. Ci si arriva solo con una rete di piste sassose: a girarle tutte, è una giornata di polvere e salti.

boavista2

Ma se siete appena un po’ più pazzi c’è la Boa Vista Ultramarathon, che a dicembre fa, in 150 chilometri, il periplo isolano.

boavista6

Dalla placida Praia da Chave, piaggia del capoluogo, si può seguire a nord l’orlo di scogli neri fino a Praia Do Cruz, con la chiesina diroccata.

boavista3

E poi dune per chilometri  e poi direzione sud, verso le grotte silenziose di Varandinha, le strisce arancio e oro delle spiagge Joao Barrosa e Lacacao, e l’incredibile “tartan” verde smeraldo di cespugli , nero carbone di rocce vulcaniche e il celeste della  laguna di Ervatao.

boavista4

E poi il gran finale a Boa Vista a Santa Monica, come lo spiaggione dove i losangelini fanno surf.

boavista7

Sullo schermo di sei chilometri di bianco abbagliante schizza solo un borelho de coleira, l’uccellino delle sabbie. E’ Praia Curralinha, per molti una delle coste più belle del pianeta: perla di un paese che ha come capitale Praia, sull’isola di Sao Vicente. Guarda caso si chiama “spiaggia”.

boavista1

Share



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: