Cosa fare a Hong Kong Central

Il fascino di Hong Kong

Hong Kong ha un gran fascino: una grande, immensa unione di stili e caratteri, un’esplosione di progresso e tradizione ai bordi di una baia storica che vede i due maggiori distretti di Hong Kong uno di fronte all’altro,  Kowloon e Central. Si fronteggiano sacro e profano, antico e moderno, pagode e grattacieli, oriente e occidente. Se alloggiate a Central, quali cose si possono e si devono fare? Vi do qualche idea.

Salita a Victoria Peak

Il mio consiglio è di prenotare prima, tramite internet o insieme al sightseeing bus (comodissimo), perché la coda per salire è interminabile, soprattutto se decidete di farlo al tramonto. Con un trenino a cremagliera, il Peak Tram, si sale a Mount Austin, conosciuto meglio come The Peak, una montagna che domina Hong Kong per godere di una vista incredibile sulla città e sulla baia. Il panorama è bello a qualsiasi ora, ma al tramonto è impareggiabile.

Mangiare cibo locale

Potete assaggiare tutto ordinando un Dim Sum, la versione cinese della nostra apericena, fatta di assaggini e piccole porzioni accompagnate da tè. La cucina di Hong Kong è deliziosa: non andate via senza aver assaggiato i wonton, i noodles, il pane all’ananas e le crostate all’uovo. I piatti tipici si possono gustare nei Cha Chaan Teng, i ristoranti del tè. Se siete golosi fateci un giro per il tè del pomeriggio. Lo street food, qui chiamato Dai Pai Dong lo trovi un po’ ovunque e ovunque buono.

Un giro al mercato

Tutti gli abitanti di Hong Kong fanno la spesa al mercato ed è una bellissima esperienza visitare i coloratissimi mercati di frutta e verdura locali. A Central bisogna visitare il mercato di Graham Street, pieno di colori e profumi. Anche a Kowloon ci sono diversi mercati da visitare. Andateci affamati: lo street food impazza ed è delizioso. Se siete a Kowloon fate un giro anche al “mercato delle donne” di Mong Kok, tra tessuti, abiti, cineserie e pezzi unici. Anche di sera ci si può lanciare negli acquisti. Basta andare al mercato notturno di Temple Street, aperto dalle due a mezzanotte.

Una visita al Museo d’Arte

Pochi sanno che Hong Kong ha il museo sui social media più importante del mondo. Si trova sulla Avenue of Stars vicino allo Star Ferry, comodo sia per chi alloggia a Kowloon o a chi arriva da Central. La storia dell’arte di Hong Kong e lo sviluppo recente di tutte le espressioni artistiche sono racchiuse in questo museo, tappa fissa di ogni turista.

Un giro sullo Star Ferry

Una comoda e veloce metropolitana trasporta i turisti da Central a Kowloon in pochissimi minuti. Il mio consiglio è di utilizzare, anche solo per una volta, lo Star Ferry, un traghetto che, regolarmente, trasporta i passeggeri tra il vecchio e il nuovo. Trovarsi nel mezzo è una bella sensazione: una prospettiva diversa e pittoresca.

Un picnic a Hong Kong Park

Hong Kong Park merita una camminata. E’ un polmone verde tra i grattacieli di Central,  con stagni, fontane, ninfee e un grande lago artificiale. Durante la passeggiata ci si imbatte nel Centro Arti Visive e nella voliera più grande di tutto il sud-est asiatico. Il parco è davvero molto grande e quindi è consigliabile andare con il cestino da picnic.

Un giretto in tram

Li vedi sfrecciare sulle rotaie e subito ti viene voglia di farci un giro. Sto parlando dei tram storici di Hong Kong, a due piani, coloratissimi e conosciuti da tutti con il nome di “ding ding” per il loro suono caratteristico. Oltre che ad accompagnarti indietro nel tempo, ti portano ovunque in città.

La movida di Hong Kong

Cerchi la movida? Non esistono altri posti in Hong Kong movimentati come Lang Kwai Fong e Soho (South of Hollywood Road). Qui troverai centinaia di ristoranti e locali per nottambuli e modaioli impenitenti. Qui si incontrano giovani studenti, dirigenti rampanti e vip di varie nazionalità. E tutti insieme fanno le ore piccole.

Sinfonia di luci

Ogni sera alle venti all’esterno del Centro Culturale di Hong Kong ha inizio uno spettacolo di luci sulla baia. Luci al laser illuminano i grattacieli di Central, le nuvole e la baia con movimenti coreografati a ritmo di musica. Puoi vederlo dal porto o, meglio, su uno Star Ferry.

In lungo e in largo

Hong Kong è un vero incanto, una chicca orientale piena di tesori. Ho elencato solo alcune delle meraviglie da visitare, ma ogni angolo è una sorpresa perché tutto è diverso da ciò a cui siamo abituati anche se può sembrare molto simile. Non ci sono pericoli, si può girare senza paura e senza limiti. E fatelo, in lungo e in largo.

Share



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: