Miami River – terrazze con vista sul fiume

Miami River

una distesa di cantieri

Quando ho visitato per la prima volta Miami, più di vent’anni fa, di tutti i luoghi di Downtown dove pensare uno sviluppo urbanistico di lusso, il Miami River era il più inaspettato. Le sue rive erano un alternarsi di cantieri, terreni abbandonati, vecchi magazzini dismessi e qualche attività legata alla pesca. Il fiume era anche così inquinato da rifiuti che le navi dovevano addentrarvisi solo con l’alta marea e non a pieno carico.

Il fascino del fiume che scorre

come il tempo

Eppure il Miami River ha sempre esercitato un fascino particolare per molti, offrendo, tutto sommato, una placida area di quiete nel mezzo della città nei punti dove è accessibile dalla strada e un paesaggio unico fatto di decine di ponti mobili che si abbassano e si alzano di continuo e si stagliano sui ponti della metropolitana.

Nessun gipsy river

nessuna house boat

Ho il ricordo di un’ansa tranquilla, nei pressi di un parco pubblico, dove una decina di houseboat dai colori sgargianti avevano creato da anni un piccolo villaggio galleggiante, fatto di fiori dagli oblò, biciclette appese a pelo d’acqua e party sui deck come una piccola Amsterdam. Ora non c’è più nulla, solo moderni e lussuosi condomini.

Una commissione a tutela

Il River è fondamentale per Miami

Da molti anni la Miami River Commission si impegna a ripulire il fiume perché rimanga un luogo piacevole per gli abitanti di Miami: si sono occupati di costruire un lungo fiume con vialetti di legno, piazzette con panchine e giardini, oltre alla totale pulizia delle acque e all’abbattimento di tutte le strutture abbandonate. Certo l’acqua ha ancora numerosi problemi ma hanno già fatto passi da gigante. Il River è ancora il quarto porto della Florida per il traffico: ospita numerosi terminal di attracco per navi mercantili.

miami3

Dove mangiare al River

e dove dormire

Da oltre vent’anni il ristorante Big Fish offre la cucina italiana su un pontile che la notte si riempie di magia quando le grandi navi scivolano scure a pochi passi dai commensali contro le luci dei grattaceli, e, dal 1906 resiste anche un albergo, il piccolo Miami Inn, le cui architetture coloniali soffocate dalle palme e dai fiori, rimandano a un’epoca in cui il fiume era un luogo di piacere.

Un aperitivo romantico

con vista sui ponti mobili

Decine di costruttori hanno innalzato torri e palazzi e il Miami River si è trasformato in un luogo romantico dove vivere. Dove altro si può bere un drink su una terrazza affacciata sull’acqua e con una vista sui ponti mobili, palazzi di lusso e uno skyline di grattacieli?

Share



3 Comments

A wonderful place!

Reply

Spettacolari vedute della città 🙂

Reply

La zona si presta molto a scorci meravigliosi. Tutte le volte che passo da Miami non mi perdo una lunga passeggiata di primo mattino. Una luce splendida.

Reply

Aspetto la tua opinione!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: