Sorpresa di Pasqua a Malta

Grande sorpresa!

La Pasqua a Malta  è davvero una sorpresa: è soleggiata per una buona parte dell’anno con temperature che difficilmente scendono al di sotto dei 15°C. Le tre isole sospese nel Mediterraneo si prestano a diversi stili di viaggio, oppure a soddisfare più desideri di un unico soggiorno grazie alle molteplici risorse: dal mare alla cultura, dallo studio al divertimento notturno, dalle tradizioni allo sport.

maltabeach

Chilometri di coste

Pasqua a Malta è da godere per i 200 kilometri di coste e acque libere dove prendere il sole, nuotare e praticare surf, sci d’acqua, snorkeling da primavera ad autunno. Oppure immergersi sempre, tutto l’anno, per scoprire i numerosi relitti appoggiati sui fondali. Malta ha bellissime spiagge sabbiose o piccole insenature ai piedi di colline, in tutte le isole: gli amanti del mare saranno felici di cercare nuovi posti, anse e rocce per tornare abbronzati anche con il sole di aprile.

Festeggiamo con i maltesi

Pasqua a Malta è per condividere, Malta è l’arcipelago della festa. Sono frequentissime le feste in villaggi e città per celebrare i santi con processioni grandiose e fuochi pirotecnici (soprattutto da giugno a settembre): un’atmosfera toccante, di devozione e tradizione. Nelle varie città si preparano grandi processioni per il Venerdì Santo e rievocazioni dell’Ultima Cena, con luci e musiche davvero suggestive. Il giorno di Pasqua è un’esplosione: assistere alla Corsa del Cristo è un’emozione unica. I fedeli caricano una statua di Gesù e corrono per le strade tra musica e fuochi d’artificio.

Malta è storia

Malta è da esplorare con fame di storia, visitando una ventina di siti archeologici che testimoniano una civiltà millenaria. Sono bellissimi i templi megalitici edificati tra il 3800 e il 2000 a.C., di dimensioni colossali e di grande tecnologia architettonica. Dalla Medina alle cattedrali: trascorrere le vacanze di Pasqua a Malta può trasformarsi in tour culturale incredibile. Dal Neolitico ai Templari, dai Greci alla dominazione inglese fino ai Cavalieri di Malta: migliaia di anni di storia concentrati in piccole isole, enciclopedie interattive galleggianti.

Malta è davvero bellissima

Malta è da ammirare, plasmata da architetti e artisti, in pietra intagliata con oro, marmi e legni pregiati. Il barocco maltese confonde e colpisce con lo sfarzo e i dipinti di Caravaggio. Girare per le sue città, perdersi nelle strade e guardarsi intorno è davvero una continua sorpresa, un continuo senso di grazia e bellezza.

I fan del Trono di Spade

Un salto a Malta per ripercorrere i luoghi della nostra serie televisiva preferita? E’ un nuovo tipo di turisti per Malta, ma arrivano e sono molti. Tutti a caccia di foto e scorci “veri” del Trono di Spade, visti alle spalle di Daenerys Targaryen o Jon Snow, come la Mdina, la Fortezza Rossa, i tunnel sotterranei di Forte St Angelo o i resti dell’arco di Gozo (crollato circa un anno fa), la Finestra Azzurra.

Sorpresa anche per i nottambuli

Malta è da vivere tra i suoi bar, caffè, ristoranti e discoteche aperte fino all’alba. I nottambuli si aggirano per le strade della Valletta, di Silema, di St. Julian’s e Paceville. Ce n’è per tutti: locali e discoteche di ogni stile e genere, bar e ristoranti per ogni gusto ed esigenza.

A Malta per l’inglese

Malta è da studiare poichè britannica e quindi scelta da molti per studiare l’inglese o per perfezionarlo. Sono numerose le scuole e i campus, ma è facile anche organizzare una vacanza in famiglia, con la possibilità di frequentare diversi corsi per adulti e bambini, per tornare poi tutti a casa abbronzati con un certificato in tasca.

Malta è vicina, facile da raggiungere anche per brevi periodi. Malta è una sorpresa… perfetta per le vacanze di Pasqua.

Share



2 Comments

meravigliosa isola Paola! L’ho amata moltissimo anche perché ho avuto la fortuna di viverla, seppur per pochi giorni, in maniera piuttosto “local” in quanto alloggiavo a casa di una cara amica che vive lì. È un vero e proprio concentrato di Mediterraneo! <3

Reply

Davvero bellissima. Nessuno te lo dice, ne parlano in pochi. Nessuno ti prepara a tanta meraviglia così vicino a casa.

Reply

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: