Dimmi chi sei e ti dirò dove soggiornare a Bali

In quale spiaggia mi troverò meglio?

Quando decidi di andare a Bali è la prima cosa che ti chiedi: quale parte andrà meglio per le mie esigenze? Dove devo soggiornare a Bali perchè la mia vacanza sia come la voglio io? Il mio personale consiglio è di girarla tutta, perché ne vale davvero la pena, ma capisco che impedimenti di tempo o personali possano limitare il soggiorno ad una sola zona. Proverò ad aiutarvi con qualche consiglio.

Sei un single?

Kuta è sicuramente il luogo dove soggiornare a Bali se sei un single. E’ vicinissima all’aeroporto internazionale, con una vita notturna invidiabile. I giovani si spostano in orde, socializzano sulle spiagge e le ragazze si lucidano gli occhi con gli addominali di incredibili surfisti australiani. Le occasioni per fare amicizie internazionali non mancano, le possibilità di aggiungere amici sui social sono illimitate, con condizioni favorevoli per la nascita di storie d’amore estive. Gli hotel sono moltissimi e non mancano luoghi dove poter pranzare o cenare con pochi soldi. Le discoteche poi sono in ogni angolo e sono rumorosissime. Soggiornare a Kuta è come stare in una festa continua con un dispendio di energie che solo i  giovani possono permettersi. Kuta è il regno delle false firme: scarpe, borse e abiti imitati spiccano tra la paccottiglia artigianale. Legian Street assomiglia alle strade del centro delle città italiane alla vigilia di Natale. Tutto si muove, gira, scalpita e soprattutto tutto fa rumore.

Siete una coppia con pochi soldi?

E’ possibile soggiornare a Bali anche con un budget ridotto, basta spostarsi sulla stessa spiaggia di Kuta verso nord.  A Legian c’è più tranquillità: anche le onde si placano un po’ (anche se il mare non è del tutto fermo…) e si lasciano a sud surfisti e festaioli, o se non altro ci saranno quelli in coppia. Le occasioni di soggiorno sono molte e di tanti tipi, dall’appartamento all’hotel e abbastanza abbordabili. Sono a buon mercato anche i ristoranti e bar sulla spiaggia o nelle viuzze, dietro alle bancarelle di souvenir e abiti tipici. Anche a Legian c’è molta vita, ma è più lenta, nonostante il fastidioso andirivieni dei motorini. E se ci si vuole concedere una serata più movimentata basta andare in centro a Kuta, a pochi chilometri di distanza.

Siete una coppia con più possibilità economiche?

Continuate lungo la spiaggia verso nord. Incontrerete Seminyak, zona residenziale di buon livello, ordinata e piena di ville, negozi di alta qualità e ristoranti eleganti. Le spiagge sono meno affollate e disordinate. A tratti si possono affittare lettini e ombrelloni e ciò tranquillizza quella parte di turismo che ama l’agio e la serenità. Vedere i tramonti alla sera è meno caotico: a Kuta la spiaggia si riempie di ragazzi e musica. Qui ci sono angoli silenziosi e scorci da fotografare.

Siete una coppia tranquilla?

Canggu potrebbe essere il vostro posto. Elegante, a misura di vacanza con diverse spiagge tutte bellissime. I surfisti ci sono, ma sono meno spavaldi perché sono a Canggu per imparare ad usare le tavole, su onde meno violente e alte di Kuta. Forse è un po’ scomoda per le escursioni all’interno, ma per una vancanza tranquilla è l’ideale. Al tramonto si passeggia sulla sabbia scurissima di fianco alla lunga fila di baretti e chioschetti da surfers dove si bevono cocktail e birra indonesiana e si ascolta musica.

Siete in viaggio di nozze?

Decisamente dirigetevi a sud, verso Nusa Dua, Uluwatu e Jimbaran. Il vostro paradiso vi aspetta tra colline e scogliere. Dall’alto lo spettacolo è migliore e gli scogli si aprono su spiagge bianche e mare fino a perdita d’occhio. Personalmente credo siano le spiagge più belle di Bali, anche se non c’è molto di così tipico, se non il nasy goreng a pranzo. Gli spostamenti non sono facilissimi, quindi sono luoghi destinati a chi desidera soggiorni estremamente tranquilli e rilassati. Qualche breve escursione e magari qualche tiro nei campi da golf della zona.

Siete coppie mature o con figli?

Lanciatevi su Sanur, una cittadina tranquilla e rilassata. Le spiagge sono bianchissime e protette da una barriera corallina che quieta il mare e lo rende adatto anche ai bambini. Qui non c’è lo spettacolo del tramonto, ma in cambio ci sono albe meravigliose, come premessa per giorni incantevoli. Altra cosa positiva di Sanur è che riesci sempre a trovare la sistemazione adatta alle tue tasche, dall’appartamento alla villa, dalla camera in affitto all’hotel di lusso.

Siete sportivi, esploratori, maniaci dello yoga o avete figli da meravigliare?

Non potete non trascorrere una vacanza ad Ubud, nella giungla in luoghi straordinari. Ubud è lontano da tutto, tra campi e riso. Non c’è il mare ma ci sono molte cose da fare, come visitare musei e templi, assaggiare piatti vegetariani, praticare yoga e avvicinarsi al mondo della meditazione. Questo è il vero cuore di Bali, con le risaie a terrazze e il profumo della terra. Anche qui ci sono hotel per tutte le tasche e tutte le esigenze.

Siete single, coppie, giovani o mature, in viaggio di nozze, con o senza figli, ma estremamente curiosi?

Andate in tutti i luoghi descritti. Fate almeno un paio di giorni per destinazione, perché Bali è grande e grandi sono le differenze. Bali ha tante cose da vedere e da portare a casa nel cuore e nella macchina fotografica. Non ci si può fermare in un punto e pensare di averne colto l’anima. Andare a Bali significa apprezzare le strade affollate, le spiagge colme di ragazzi urlanti e discoteche assordanti ma anche i silenzi della foresta e l’umido delle risaie a terrazze. E tanti sorrisi.

Share

Comments

comments

2 pensieri riguardo “Dimmi chi sei e ti dirò dove soggiornare a Bali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.