Spiagge di Cipro Nord, sabbia, mare e tartarughe

L’isola che non c’è

Cipro forse è davvero l’isola che non c’è, il nulla geografico immerso nel blu del Mediterrraneo, un nulla diviso a metà da una linea immaginaria. Tutto si trova a sud di questa linea, città, strade, spiagge, hotel, aeroporti e automobili. Quello che si trova a nord è il vero nulla: chilometri e chilometri di case e colline senza patria, porti senza navi, aeroporti senza aerei e hotel senza turisti. Ed è qui che andiamo, anche se questo luogo non ha un nome definito e i suoi abitanti non hanno un passaporto.

Le spiagge del nord

Le spiagge di Cipro Nord sono quanto di meglio si possa immaginare nel Mediterraneo, e fra queste le più belle si trovano nella penisola di Karpas, una lingua di roccia semiabbandonata lunga circa settanta chilometri, protesa verso la Turchia. Qui la costa, rocciosa e scoscesa, si getta a picco in un mare purissimo, e di quando in quando si spacca a formare calette con piccole spiagge nascoste sulle quale, tra maggio e ottobre, le targarughe verdi, Caretta caretta, vengono a deporre le uova.

cipro3

Silenzio e solitudine

Gli unici segni della presenza dell’uomo sulla penisola sono alcuni villaggi di pescatori e pochi alberghi affacciati sul mare che vennero abbandonati dai loro proprietari dopo il 1974 e che in alcuni casi, dopo lunghi anni di abbandono, sono stati riaperti dalla popolazione turca. Sulla penisola, le spiagge sono tutte deserte anche in altissima stagione, e non è un problema trovare una stanza anche negli hotel più pittoreschi, come il Livana Hotel, nel pressi del monastero Apostolos Andreas, dove si trova un’immensa distesa di sabbia.

Lusso anche nel nulla

Molto  belle anche le spiagge nei pressi di Girne: qui l’albergo più lussuoso è il Club Acapulco, con la sua spiaggia privata impreziosita, all’estremità orientale, dagli scavi del sito neolitico di Vrysi, risalenti al neolitico. Il lusso sta nell’appartenza: la realtà è che si tratta di un bellissimo hotel a prezzi contenuti, pieno di piscine e attrazioni per famiglie.

Un viaggio strano

Tutto è fermo, immobile. Adatto a chi vuole perdersi nel nulla, stringendo amicizie e scambiando sorrisi con chi è considerato nessuno. Un viaggio con un ritorno strano. Ma forse non ci sono mai stata…

 

Share



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: