Ylang ylang, il fiore della felicità

Partiamo alla ricerca della felicità

Bastasse un fiore per arrivare alla felicità partiremmo tutti per il Madagascar con cesti e vasi per raccolte intensive di ylang ylang. Il suo nome deriva da qualche dialetto orientale e significa “appeso”. Questo fiore infatti penzola da verdi alberi pronto a donarci tantissimi benefici. E se c’è beneficio c’è benessere e se c’è benessere c’è felicità.

Tutti in Madagascar

Nosy Be è famosa per le sue coltivazioni di ylang ylang, soprattutto sul lato orientale dell’isola. L’ylang ylang è una pianta dai fiori gialli (Cananga odorata il suo nome scientifico) dalla quale si ricava un olio essenziale profumato. A questo fiore profumato, che fiorisce in modo rigoglioso due volte all’anno da alberi a rapida crescita, si attribuiscono incredibili proprietà. L’ylang ylang viene utilizzato principalmente nella produzione dei profumi, per il suo particolare odore dolce e persistente.

ylang

Raccolta e distillazione

I fiori dell’ylang ylang vengono raccolti al mattino presto e l’olio che si ottiene con una lunga distillazione a vapore ha un aroma di spezie, dolce e ricco. Le diverse fasi di distillazione hanno effetti differenti sul prodotto iniziale. Si tratta infatti di un fiore molto resistente, così come il suo profumo: regge infatti molte bolliture per gradi di profumazione e oli sempre meno intensi per diversi utilizzi, dal profumo ai saponi.

ylang1

L’olio di ylang ylang

Gli vengono attribuiti poteri ipnotici, euforizzanti ed è considerato afrodisiaco per la sua azione insieme sedativa e stimolante, al punto che si crede che possa guarire la frigidità e l’impotenza. Certo è il suo effetto calmante e distensivo: un diffusore sistemato di fianco al letto favorisce il sonno. Anche per la pelle è un vero toccasana: che sia secca o grassa ne migliora l’aspetto nel giro di pochi giorni.

ylang-trees

Effetti dimostrabili?

Anche se i miracoli non esistono, l’utilizzo di questo profumatissimo olio è davvero piacevole. Il profumo che emana nella stanza del resort sarà il ricodo olfattivo di una vacanza incredibile in Madagascar, dove natura e mare aumentano il potere terapeutico dell’ylang ylang. Ma forse è proprio la calma e la serentià che infonde il profumo di questo fiore che consente la pacifica convivenza di oltre novanta movimenti spirituali o numerose sette oltre che alle tre religioni principali su questa meravigliosa isola.

 

ylang5

Un meraviglioso dono di pace

A Nosy Be lo si può acquistare direttamente nelle distillerie che si chiamano alembic. Ottimo regalo per chi rimane a casa e una speranza di pace per noi occidentali…

Share



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: