Birdwatching in Scozia – Isola di Islay

Voliamo in scozia

guarda chi vola!

Ci sono luoghi in cui gli uccelli amano tornare, soprattutto quando trovano tranquillità e silenzi. Ci sono poi i birdwatcher che seguono le migrazioni e la fauna aviaria e passano giornate ad osservarla. Non si tratta semplicemente di un passatempo, ma di una vera e propria passione che rilassa e aiuta a mantenersi in salute. Praticare il birdwatching significa camminare in ambienti naturali e ciò aiuta a liberarsi di stress e tensioni, mantenendosi in forma divertendosi. Per gli appassionati c’è un paradiso meraviglioso: basta fare birdwatching in Scozia all’Isola di Islay.

Nel mare della Scozia

l’isola del whisky

L‘Isola di Islay fa parte delle Ebridi meridionali: ha 9 distillerie di whisky funzionanti, paesaggi mozzafiato e una straordinaria fauna selvatica. Ci sono molte cose da vedere e da fare oltre a visitare le distillerie e godersi il paesaggio. Golf, ciclismo, pesca, equitazione e passeggiate in collina sono solo alcune delle molte attività possibili. Nella costa nord dell’isola c’è un grande specchio d’acqua, il Loch Gruinart, una riserva naturale incredibile, che rende possibile un’ulteriore attività: il birdwatching.

Birdwatching in Scozia

sul bordo del lago

Loch Gruinart è un grande lago d’acqua dolce che si riempie con le piogge, salvo in maggio-giugno quando il tempo è quasi sempre bello. Qui l’erba cresce tutto l’anno per l’inverno mite (la temperatura media è di 7 gradi) e non secca perchè in luglio-agosto piove spesso. Agnelli e vitelli crescono mangiando erba fresca e il residuo del malto usato per produrre il whisky. E qui arrivano anche molti uccelli migratori che trovano nella riserva naturale di Loch Gruinart l’ambiente adatto. Per svernare arrivano circa 300 mila esemplari di anatre di Groenlandia (due specie). Invece, d’estate, migra dal Sudafrica fino a qua li rarissimo corncrake.

scozia3

A caccia di volatili con il cannocchiale

Loch Gruinart è perfetto per il birdwatching in Scozia: ci sono più di cento specie sull’isola tutto l’anno. Ci sono così tanti habitat nella zona che non ti stancherai mai di cercare e trovare uccelli. Il lago attira tutti i birdwatcher: li vedi con la giacca a vento e binocolo che raccolgono piume da collezionare e scattano foto per gli album ricordo.

Binocolo e bicicletta

scaldati dal whisky

La riserva appartiene alla Royal Society for the Protections of Birds, e ha una fattoria modello naturalmente bio, un’allevamento naturale e due punti di osservazione degli uccelli. La bici è un mezzo consigliato per visitare questa regione e sull’isola ci sono alcuni punti noleggio. Su due ruote si può fare anche il circuito di distillerie di Islay, quello intorno all’Isola di Muli, intorno a Oban o al Loch Fyne da Inverary a Lochgilphead. Non importa quale sceglierai, sono tutti spettacolari.

 

 

 

Share



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: