GALATEO E PARTECIPAZIONI

Le partecipazioni anticipano lo stile del matrimonio

Le partecipazioni sono così spesso sottovalutate e scelte con meno cura di altri particolari del matrimonio.  In realtà sono il primo biglietto da visita. Dalle sue caratteristiche si possono capire quali saranno i toni della cerimonia: eleganza per una partecipazione classica, informalità per una partecipazione colorata, materiali ricercati e originali per una partecipazione trendy.

Annunciare il matrimonio

I modi per annunciare il matrimonio sono diversi. Il matrimonio elegante e tradizionale prevede che l’annuncio venga fatto dai genitori degli sposi, anche se oggi è decisamente in disuso. E’ l’annuncio più elegante e classico, ma è da sconsigliare qualora i genitori siano separati o quando i figli non vivono più con loro. Generalmente sono gli sposi stessi che provvedono all’annuncio. Ricordate che nome dello sposo deve sempre precedere quello della sposa (regola del Cavaliere…). Unito alla partecipazione ci sarà l’invito al ricevimento: per richiederne conferma è sufficiente la sigla R. S. V. P. (dal francese, répondez s’il vous plaît).

Quando spedirle?

Le partecipazioni vanno spedite circa tre mesi prima la data del matrimonio, ma possono anche essere consegnate a mano dagli sposi o dai genitori di quest’ultimi ( solo se si è scelto la formula con annuncio dei genitori!).

I nomi sulle buste vanno trascritti a mano e con una buona calligrafia. Il Galateo impone l’omissione dei titoli (Dott., Prof, Ing) ma li prevede sono nel caso di appartenenti all’Arma o Clero. Ogni nome dovrà però essere preceduto da Gent.mo o Gent.ma.

Qualora l’invito sia esteso alla famiglia, si potrà utilizzare la formula “Famiglia Rossi”. In caso di invito di una coppia convivente, sulla busta andranno riportati entrambi i nomi.

E’ bene conservare l’elenco di invitati e indirizzi, poiché dopo il matrimonio è opportuno, anche se in disuso, inviare un biglietto di ringraziamento.

 

Share

Comments

comments




Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: