Inverno in Andalusia

Magico inverno andaluso

L’Andalusia è famosa per le sue grandi spiagge assolate, un paradiso mediterraneo estivo, fatto di grigliate di pesce, sangria e bagni in mare. Ma com’è l’inverno in Andalusia? Essendo la regione più meridionale della Spagna il clima è buono anche nel nostro periodo più freddo e vanta circa 300 giorni di sole all’anno. Il miglior clima d’Europa dunque. Clima tiepido e raggi terapeutici per l’umore fanno dell’Andalusia una regione visitabile tutto l’anno.

Inverno in città

Le città andaluse sono facilmente visitabili in inverno: meno turisti, ristoratori più disponibili e attrazioni senza code, il tutto accompagnato da un clima quasi primaverile. Malaga, Siviglia, Granada, Cadice sono solo alcune delle città dell’Andalusia da visitare con calma, con uno spirito diverso. L’inverno in Andalusia rallenta le cose, le rasserena. Il cibo è strepitoso e con meno caldo lo si assapora con più gusto, senza contare la maggior facilità nel trovare il tavolo migliore nel ristorante preferito.

Inverno in spiaggia

Le temperature invernali sulle coste andaluse non scendono quasi mai sotto i 20 gradi, quindi è possibile stare in spiaggia, anche in costume: non è raro vedere gente fare il bagno. Alcune delle spiagge migliori dell’Andalusia vanno da Nerja a est fino a Almuñecar e, mentre in estate sono brulicanti di turisti a caccia di spazi per i teli mare, in questo periodo dell’anno sono vivibili con ampi e discreti spazi vitali. Le suggestive e rocciose spiagge vicino a Cabo de Gata sono incredibili e quelle vicino a Cadice e Tarifa, in estate battute da un forte vento che trasporta cappelli e amanti del kite, in inverno diventano più tranquille.

Inverno in montagna

L’entroterra andaluso è poco popolato e montuoso, ricco di riserve naturali protette. Per chi ama le camminate e il trekking l’inverno in Andalusia è un vero paradiso. Durante l’estate molte di queste zone sono improponibili per il calore, ma in questo momento dell’anno via libera a camminate su piste e percorsi. Ad esempio La Maroma, montagna della Sierra de Tejeda vicino a Malaga: durante il periodo estivo le escursioni sono solo serali, in inverno è un percorso tra pini, ruscelli e farfalle. Lo stesso discorso vale per la Sierra de las Nieves vicino a Ronda, La Grazelema vicino a Cadice o le formazioni rocciose di El Torcal. Vicino a Malaga c’è anche la Grand Senda de Malaga, con centinaia di chilometri di camminate, compreso il Caminito del Rey, l’escursione più pericolosa del mondo.

Inverno sugli sci

Dal surf allo snowboard! La Sierra Nevada sopra Granada è una catena tra le più alte d’Europa. Il comprensorio sciistico si trova sulle pendici settentrionali del monte Veleta da cui partono piste per ogni gusto e difficoltà. A valle trovi inoltre piste da sci di fondo, piste per il pattinaggio su ghiaccio, piccoli e pittoreschi alberghetti coperti di neve senza nulla da invidiare alla nostra migliore tradizione alpina.

Inverno andaluso

Tanta scelta, tante opportunità e 300 giorni di sole garantiti all’anno. L’inverno in Andalusia è vicino e vario, diverso ma non troppo, accontenta tutti proponendo nuovi panorami e costi contenuti. Ci vediamo là?

Share

Comments

comments




Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: