San Valentino in Provenza

Un weekend incredibilmente romantico

In Provenza a febbraio si respira già aria di primavera. I raggi del sole illuminano il mare, il profumo di lavanda comincia a spandersi nelle vie strette e l’aria è tiepida. Trascorrere San Valentino in Provenza accontenta tutti: città movimentate e piccoli villaggi da gestire con piccoli spostamenti di poche ore in strade panoramiche. E poi grandi e romantiche passeggiate, ovunque accompagnate dal rumore della natura, del mare o del vento. Ma dove passeggiare romanticamente mano nella mano?

Passeggiare a Marsiglia

Marsiglia ha un fascino eclettico, con un mix di storie e di influenze. E’ colorata, viva ed estremamente romantica. Soggiornarci e viverla non è difficile, è piena di hotel, piccoli bar, mercati caratteristici e scorci tutti da riprendere con selfie appassionati. Puoi passeggiare per la città vecchia (puoi prenotare anche una visita guidata…) tra musiche e colori oppure per la Boulevard Longchamp tra palazzi e fontane. Meravigliosa e lunga la passeggiata lungo La Corniche, tra ville vintage con davanti le isole del Iles du Frioul. E quando sei stanco di passeggiare troverai centinaia di caffè, romantici ed accoglienti. Per una serata di picco glicemico per l’esagerato livello di romanticismo, prenotate un tavolino sulla terrazza de Le Caravelle al porto per un aperitivo, per guardare il viavai sul molo e le luci del porto. E dopo, a cena, per una incredibile bouillabaisse al Miramar, poco distante.

Passeggiare ad Aix-en-Provence

Se cerchi la giusta atmosfera per un meraviglioso San Valentino in Provenza non puoi non passare da Aix en Provence, con i suoi viali alberati, le vecchie case e le piazzette orlate di caffè. Ovunque passeggi è una gioia per gli occhi e il cuore. Basta ascoltare il silenzio dei chiostri della cattedrale di St. Savour, interrotti dal gorgoglio dell’acqua della Fontana di Place des Quatres Dauphins. Poco distante ci si può spingere ad una visita all’Atelier Cezanne, tra colori tenui e un profumato giardino. Nella parte bassa troviamo altri tesori e soprattutto fontane, romantiche e zampillanti: quella dei Nove Cannoni, quella dell’Acqua Calda e infine quella del Roy Renè. Qui è d’obbligo un caffè o qualche ostrica al Café des Deux Garçons. I golosi non possono perdersi i Calissons, biscotti tipici fatti con le mandorle.

Passeggiare a Cassis

Tra il porto e i pescatori, l’antico castello, i fiordi e le case colorate si ha l’imbarazzo per la scelta di una passeggiata romantica. Cassis è una bellissima località da un forte passato medievale che traspare tra le pareti del centro storico, uno spirito ancestrale che ammalia e confonde. A questo aggiungiamo le varie soste per sorseggiare il vino locale, il Cassis. Bianco o rosè è l’ideale per accompagnare cene a base di pesce o di frutti di mare, soprattutto se consumate al porto. A Cassis non è difficile prenotare un hotel di charme, tra i boschi o direttamente sul mare. Ogni coppia in fuga romantica può apprezzare la lentezza del tempo tra le viuzze di questa magica cittadina.

Passaggiare comunque

La cosa fantastica è che queste località distano l’una dall’altra non più di mezz’ora di macchina: il weekend può essere lungo e vario, completo di diversi panorami e sfondi per i ricordi. San Valentino in Provenza è comunque una garanzia, un must “spaccacuore”. Mare, aria buona, frutti di mare e buon vino. Non manca proprio nulla per un regalo speciale.

Share



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: