I segnaposto: galateo e tradizione sulla tavola

Dettagli e particolari

ricercatezza ed eleganza

Le regole da imparare e le tradizioni da mantenere in tutte le grandi occasioni sono moltissime, soprattutto quando c’è di mezzo una tavola da apparecchiare con gusto e classe. Oltre che alle più ovvie e rigide linee guida dell’apparecchiare e ricevere, ci sono particolari da non dimenticare. Ad esempio, i segnaposto a tavola hanno una funzione importante: trasmettono la cura e l’attenzione nei confronti dell’ospite. Sono dettagli la cui attenzione può sembrare esagerata, ma è proprio da tanti di questi piccoli particolari che un evento o un matrimonio siano improntati sulla ricercatezza ed eleganza.

Immagine da Pixabay

I segnaposto

funzioni e posizione

I segnaposto hanno più funzioni: da una parte i commensali sapranno dove sedersi, senza dover aspettare che la padrona di casa indichi le varie posizioni, dall’altra si sentiranno gratificati dal vedere il proprio nome a tavola, come un gradito segnale di attenzione. Per confermare quest’ultima funzione, si può aggiungere al segnaposto un piccolo pensiero, che può servire anche come decoro per la tavola. La posizione ideale è davanti al bicchiere, ma puoi posizionarlo sul piatto o vicino alle posate.

Immagina da Pixnio

I segnaposto decorati

frutti di stagione o piccoli doni

I segnaposto possono essere decorati con ramoscelli di piante aromatiche, come rosmarino, mentuccia, origano fresco, oppure possono essere utilizzati frutti e fiori di stagione, come ghiande o castagne in autunno, pigne e rametti di pino in inverno, boccioli di rosa in primavera e spighe di grano in estate. Evita di scegliere fiori troppo profumati, come la lavanda ad esempio, perché il forte profumo potrebbe infastidire durante il pasto. Per offrire ai tuoi ospiti un piccolo omaggio, puoi utilizzare anche piccoli vasetti con piante grasse come “appoggio” per il segnaposto oppure prenderli per la gola con decorazioni commestibili, come caramelle, cioccolatini, leccalecca o magari anche solo qualche taralllo.

Immagine da Piqsels

Preparare i segnaposto

distribuirli correttamente

I segnaposto a tavola devono assolutamente essere scritti a mano, con una bella calligrafia e tanta semplicità. La collocazione dei commensali è una scelta delicata e va studiata con attenzione. Solitamente si mescolano uomini e donne in modo alternato e si cerca di mettere vicine le persone che possono avere affinità di conversazione in modo che tutti possano trovarsi a proprio agio. Per quanto riguarda i matrimoni, per facilitare la ricerca di tavolo e posto a sedere, è meglio utilizzare il tableau de mariage, pratico, elegante e divertente.  

Immagine da Pixabay

Il Tableau de mairage

a caccia del posto

Il tableau de mariage è un grande tabellone, decorato e a tema, solitamente fornito dal servizio catering, dalla location del matrimonio o dalla wedding planner utile per far trovare velocemente il tavolo assegnato agli ospiti. Una volta arrivati al tavolo troveranno il segnaposto con il proprio nome. Anche in questo caso è opportuno studiare con attenzione le posizioni degli ospiti per evitare accoppiamenti sbagliati che creerebbero tensioni e malumori.

Nuove scoperte per la tavola

i segnaposto

Finalmente possiamo cominciare a pensare a nuovi eventi, riassaporando il piacere di ricevere, la gioia di prendere parte a cerimonie. Può sempre essere utile imparare a gestire le occasioni, avere le idee chiare sulle regole del bon ton. In fondo sono tante piccole attenzioni da dedicare a chi viene a trovarti e a te stesso, attraverso la tua casa e la tua tavola. Una volta assimilate, non le perdi più e ti assicuro che fanno una grande differenza.

Ti è piaciuto? Ti può servire? Pinnalo!




Lascia un commento

Your e-mail will not be published. All required Fields are marked

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Translate »