Le spiagge di Creta da non perdere assolutamente

Isola meravigliosa

dune, storia e sabbia rosa

Creta è l’isola più grande della Grecia, sospesa nel sud del Mediterraneo, baciata dai venti e protetta dalla storia. A Creta ci sono moltissime cose da vedere, così tante da farti dimenticare per interi giorni dell’anima e cuore di questa bellissima isola: le sue spiagge. Le spiagge di Creta sono bellissime, alcune quasi caraibiche, con il mare trasparente e sabbia morbida e bianca. Ne ho girate molte, tutte bellissime, ed alcune sono così belle da confonderti: tra sabbie rosa, dune e palmeti di dimentichi immediatamente di essere solo a poche ore di volo dall’Italia.

Spostarsi a Creta

da una spiaggia all’altra

Le spiagge dell’isola sono quasi tutte raggiungibili da una fitta rete di trasporti pubblici, che raccoglie i turisti e li accompagna nei pressi delle spiagge più belle di Creta. Altre sono raggiungibili anche via barca o comunque per mezzo di escursioni organizzate dalle numerose agenzie turistiche. Il mio consiglio è quello di noleggiare un’auto e raggiungere autonomamente tutte le spiagge. Creta è un’isola molto grande e il noleggio di un motorino può condizionare gli spostamenti per i tempi di percorrenza, anche se è un mezzo molto utilizzato e comodo.


Elafonissi

la spiaggia rosa


Elafonissi si trova circa 75 chilometri da Chania, nella parte sud ovest di Creta. È immersa in un contesto selvaggio e molto esotico: ci sono alberi di cedro ovunque, dune di sabbia su cui spuntano gigli selvatici, mare trasparente e sabbia rosa. Il colore della sabbia è dovuto alla presenza di ostriche rosa. Il loro guscio polverizzato la rende diversa dalle altre spiagge di Creta. Elafonissi è ovviamente molto frequentata e purtroppo ancora troppi turisti raccolgono la sabbia colorata per portarla a casa come souvenir con la conseguenza che il rosa si sta piano piano sbiadendo. L’acqua è poco profonda e puoi passeggiare nella laguna, mentre a riva ti aspettano comodi ombrelloni e sdraio a prezzi onesti. Nella parte più esposta della baia è possibile praticare il kite surf e windsurf. Per ogni necessità puoi trovare bar, servizi igienici, docce, spogliatoi e anche un presidio di primo soccorso.


La laguna di Balos

faticosa meraviglia


La laguna di Balos è una delle spiagge di Creta più pittoresche. Si trova nella zona nord occidentale dell’isola, a una cinquantina di chilometri da Chania. Puoi arrivarci via mare, per mezzo di tour organizzati dalle numerose agenzie turistiche o con taxi boat, con una breve ma intensa navigazione, poco adatta a chi soffre il mare. Via terra è raggiungibile per mezzo di una strada sterrata lunga circa 7 chilometri e una camminata in discesa di un altro paio di chilometri. Ti ricordo che la discesa dell’andata diventa salita al ritorno! La strada a piedi è un po’ accidentata e per nulla adatta a chi ha bambini piccoli o difficoltà motorie.
La laguna di Balos è di una bellezza mozzafiato: vederla dall’alto è uno spettacolo incredibile. La discesa fino alla baia a volte viene interrotta dal volo di un falco o di un cormorano o dal campanaccio delle capre, che arrivano fino alla spiaggia a caccia di turisti generosi di cibo. La costa è frequentata dalle tartarughe caretta caretta e dalle foche monache, soprattutto attorno ai confini della baia, costituiti da rocce e grotte. La spiaggia è molto curata, con lettini e ombrelloni a prezzi contenuti. C’è anche un piccolo bar, una doccia e i servizi igienici.

Gramvousa

nel mare azzurro e blu


l’isola di Gramvousa si trova proprio davanti alla laguna di Balos: due delle spiagge più belle di Creta si trovano proprio una di fronte all’altra. Gramvousa è famosa per la sua fortezza veneziana, collocata strategicamente proprio lì a protezione di Creta. Vicino al porticciolo di approdo si trova un vecchio relitto arrugginito, ma molto suggestivo, naufragato negli Anni ’60. Le spiagge dell’isola sono un vero incanto: non sono attrezzate ma sono un punto di partenza perfetto uno snorkeling indimenticabile. Anche Gramvousa è una zona protetta poiché ospita moltissime specie vegetali endemiche e rare. Non è difficile vedere le foche monache nelle grotte dell’isola.


Falassarna

la spiaggia dei tramonti


Anche questa bellissima spiaggia di Creta si trova nella costa ovest e non distante dalle altre. È famosa per i tramonti, rossi e intensi ogni sera, da guardare comodamente sdraiati sui lettini degli stabilimenti balneari, attrezzati anche con il servizio bar, direttamente sotto l’ombrellone. Alle spalle ci sono dolcissime colline, con hotel e ristoranti panoramici. Poco più a nord è possibile visitare alcune rovine di un antico porto ellenistico. La zona di Falassarna, interessante per l’archeologia e la natura selvaggia, è composta da cinque spiagge bellissime, tutte di sabbia bianca e lambite da acqua turchese.

Preveli

fiume e palme


Preveli è una spiaggia molto particolare e molto diversa dalle altre spiagge di Creta. Si trova a sud, a una trentina di chilometri circa da Rethymno. Il suo paesaggio è davvero unico, pieno di palme lussureggianti che arrivano fino ad una splendida laguna. Ma la particolarità che rende unico questo luogo è un lungo fiume, che parte dalle montagne e si getta fresco nella baia. Puoi nuotare nel fiume fino al mare, passeggiare sulle sue sponde o stare sulla spiaggia di sabbia e sassi ad ascoltare il rumore dell’acqua e delle palme al vento: sono esperienze uniche che solo questa spiaggia di Creta può offrirti. La spiaggia è attrezzata con lettini e ombrelloni, bar, e docce.

Le spiagge di Creta

adatte a tutti

Creta non mette mai di stupire chi la visita: ci sono più di 300 spiagge in tutta l’isola, da scoprire e conoscere, dalle più tranquille a quelle più frequentate e famose. Il mare è l’anima fresca e trasparente di Creta e il suo cuore è pieno di storia e racconti mitologici che la rendono così affascinante. Creta accoglie tutti, coppie, famiglie, giovani e meno giovani e anche i nostri amici pelosi. E chi ci va, prima o poi ci torna.

Ti è piaciuto? Ti può servire? Pinnalo!




12 Comments

Sono stata a Creta tanti anni fa e non ricordo assolutamente queste spiagge meravigliose, ma solo un vento forte e bandiera rossa per 5 giorni. Che peccato!

Reply

A Creta basta spostarsi: se il vento soffia da una parte basta andare dall’altra. Puoi sempre tornare e fare pace con il vento!

Reply

So many beautiful beaches and clear ocean water to enjoy ~ looks amazing!!!

Reply

Creta is an amazing island!

Reply

panorami da Urlo, tutto di questo articolo fa venire voglia di tuffarsi in quest’acqua splendida, e incontrare una caretta caretta.

Reply

IL mare di Creta mi ha davvero stupito. Bellissimo.

Reply

Ho fatto tappa a Creta durante una crociera, ma non ho potuto scendere a visitarla perchè uno dei miei figli (allora piccolo) non stava bene. Mi sono sempre ripromessa di tornarci, ma vedo che mi sono persa davvero tanto!

Reply

Creta è molto bella e non basta una sosta per vederla tutta. Io ci sono tornata per la seconda volta e ne avrei ancora da vedere…

Reply

Questo tuo articolo mi ha fatto scoprire Gramvousa e me ne sono letteralmente innamorata! Amo le spiagge di quel tipo e il paesaggio è veramente unico!

Reply

C’è una bella camminata per arrivarci oppure un tragitto movimentato in barca. Ma ne vale la pena!

Reply

Che dire … penso che, chi ha letto quest’articolo abbia avuto unattacco incredibile di voglia di partire per Creta, bellissime le foto e la descrizione delle incantevoli spiagge dell’isola

Reply

Creta ha un mare incredibile. L’unico neo è che sono poco attenti alla conservazione: troppi turisti maleducati che sottraggono fiori e sabbia e disturbano gli animali.

Reply
Lascia un commento

Your e-mail will not be published. All required Fields are marked

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: