africa consigli travel

Il periodo migliore per un safari – quando andare?

Un viaggio importante

Meglio non sbagliare

Se stai pensando di avventurarti in un safari, il periodo è uno dei fattori da tenere in considerazione. Un safari è molto impegnativo, sia fisicamente che economicamente: sbagliare il periodo è un errore che può rovinarti la costosa vacanza. In realtà non c’è mai un periodo sconsigliato per andare in Africa, ma ogni singolo mese ha condizioni metereologiche diverse e la natura si adegua, offrendo spettacoli ed emozioni unici. Puoi decidere in quale periodo andare considerando il mese di partenza o decidere la zona e quindi adeguarti alla stagione migliore. Ma allora, qual è il periodo migliore per un safari?

safari in Africa

Le stagioni africane

Da gennaio a marzo

In gran parte dell’Africa, questo periodo corrisponde alla stagione delle piogge ed i parchi sono rigogliosi e verdissimi. Di solito si evitano in viaggi in questa stagione e molti lodge sono chiusi. Ma il vantaggio di questi mesi è che le temperature sono molto più fresche, i parchi sono più tranquilli e tutti gli animali sono occupati a far nascere i piccoli. Il momento più bello di un viaggio in questi mesi può essere appunto veder fare i primi passi ad un piccolo di zebra o di gnu. Per gli appassionati di bird watching questo è il periodo migliore dell’anno.

safari in Africa

Tarda primavera

Da aprile a giugno

In questo periodo inizia la grande migrazione, uno dei più magnifici spettacoli sulla terra. Due milioni di gnu, zebre e gazzelle iniziano a muoversi alla ricerca di erba fresca, con tutti i vitellini appena nati. Ci sono organizzatori di safari che predispongono campi itineranti proprio per seguire questo meraviglioso esodo.

Safari in Africa



In piena estate

Da luglio a settembre

Questo è senza dubbio il periodo migliore per vedere il maggior numero di animali selvatici. La siccità spinge gli animali a spostarsi e a radunarsi intorno alle pozze d’acqua. Basta sostare davanti ad una di queste e si vedranno sfilare tutti gli animali della savana. Nell’emisfero australe è inverno e il clima fresco fa uscire allo scoperto più animali del solito.

safari in Africa

E arriva l’inverno

Da ottobre a dicembre

Non è il periodo più consigliato per un safari in Africa, ma è perfetto per esplorare le isole, come le Seychelles, che offrono opportunità di avvicinare la fauna e la flora selvatica uniche in questa stagione. Nella Riserva Naturale Valleé de Mai è il periodo della rinascita per la sua avifauna, unica al mondo, mentre a La Digue le tartarughe giganti aumentano di peso e volume. Periodo splendido anche per i safari subacquei, ricchi di incontri con pesci angelo, pesci farfalla, tartarughe e pesci pappagallo.

La Digue Seychelles tartaruga gigante

Scegliamo dove andare

Periodo migliore per un safari in Tanzania

In Tanzania, nel mese di febbraio, puoi assicurarti lo spettacolo delle nascite degli erbivori quindi, come da legge della natura, più piccoli ci sono, più felini saranno a caccia. La grande migrazione si sta organizzando per la partenza nel Serengeti meridionale e, per alcuni mesi, farà marciare migliaia di animali fino al Kenya, nelle grandi vallate verdi del Masai Mara. Tutti gli erbivori, spostandosi con i cuccioli al seguito sono facili prede per i grandi felini, e potrai assistere a drammatiche cacce. Se vai da luglio a settembre, dovrai scegliere zone più a nord, come il Masai Mara, dove la coda della migrazione ti offrirà spettacoli indimenticabili. Purtroppo questo è anche il periodo di maggior turismo e i parchi saranno molto più frequentati: gli animali potrebbero risultarne infastiditi ed essere più propensi a nascondersi. Il periodo migliore per un safari in Tanzania è dunque da febbraio a settembre.

safari in africa

Periodo migliore per un safari in Kenya

Da luglio a settembre in Kenya potrai assistere allo spettacolo delle mandrie che attraversano il fiume Masai Mara. Per tutto agosto le stesse mandrie si disperdono per la riserva prima di riattraversare il fiume ad ottobre, prima delle brevi piogge. Questo è anche il periodo più affollato e costoso per il Kenya. Un altro periodo favorevole è quello tra gennaio e marzo, per le condizioni metereologiche favorevoli e l’abbondanza di fauna selvatica. Può essere anche il periodo ideale per risparmiare e fare un safari con un budget ridotto. I periodi migliori per un safari in Kenya sono dunque da luglio a settembre e da gennaio a marzo.

safari in Africa

Periodo migliore per un safari in Botswana

In Botswana puoi osservare la fauna selvatica tutto l’anno ma, se vuoi visitare il Delta dell’Okavango dovrai tenere in considerazione che si allaga solo da giugno ad ottobre, grazie alle grandi piogge che terminano nei mesi di aprile e maggio. È dunque la stagione secca ed è anche inverno e quindi godrai di temperature più fresche. Il periodo migliore per un safari in Botswana è da giugno a ottobre.

Safari in Africa

Periodo migliore per un safari in Zimbabwe

Anche in Zimbabwe la stagione secca va da luglio ad ottobre e quindi è proprio questo il periodo migliore per organizzare un safari. In questi mesi l’osservazione della fauna selvatica è meravigliosa, perché molte pozze si prosciugano e gli animali si spingono verso le poche fonti d’acqua rimaste, dove è possibile osservarli in grandi quantità.

Safari in Africa

Periodo migliore per un safari in Zambia


Se hai deciso di fare un safari in Zambia, devi prestare particolare attenzione al periodo da scegliere, poiché molti lodge sono chiusi per sei mesi all’anno. Il periodo migliore per un safari in Zambia è da giugno a novembre: da dicembre a maggio è molto difficile trovare una sistemazione. Nella stagione delle piogge, inoltre, i collegamenti e le strade interne si deteriorano a tal punto da essere impercorribili. Da giugno a novembre le precipitazioni sono scarse ed puoi visitare anche le Cascate Vittoria. Da agosto a gennaio puoi nuotare nella Devil’s Pool, una pozza d’acqua proprio in cima alle cascate.

Comunque vada

sarà un successo!

Fare un safari è sempre una grande emozione, un viaggio la cui riuscita è nelle mani della natura, che decide di manifestarsi secondo ritmi impossibili da controllare. Per godersi al meglio lo spettacolo, è meglio adeguarsi alle stagioni, seguendo la naturale cadenza del tempo.

Ti è piaciuto? Ti può servire? Allora Pinnalo!

https://www.pinterest.it/pin/431993789269371013/sent/?invite_code=e6aa0675a0494f18a887ee206d2fa93e&sender=431993926665167622&sfo=1
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.